Günter Birett

Violino

Possiedo alcuni archi molto belli tra i quali un “Voirin a Pairs”, un arco meraviglioso con cui mi piace moltissimo suonare. Ma da qualche tempo ho un ARCUS CONCERTO con il quale sono ancora più felice.

Per l’orchestra e la musica da camera non vorrei più farne a meno. La sensazione e il suono che produce sono veramente magnifici, la maneggevolezza, specialmente la sua agilità, non lasciano niente a desiderare dopo un piccolo periodo per abituarcisi. Il peso minore rispetto agli archi in legno migliorano la mia resistenza e riducono significativamente la fatica, specialmente dopo le lunghe ore di prova e di registrazione.

Il suono pieno, con uno spetto ricco di armonici e la proiezione ideale che questo arco cava dal mio violino italiano è qualcosa di cui riesco a godere ogni giorno come fosse la prima volta. Raccomando fortemente e senza riserva ad ogni musicista che suona uno strumento ad arco di provare questi archi meravigliosi.